Articolo tratto da La Vallée Notizie: “COVivre”, domande fino a mercoledì 10 giugno

Articolo tratto da La Vallée Notizie: “COVivre”, domande fino a mercoledì 10 giugno

Fino a mercoledì prossimo, 10 giugno, è possibile presentare le domande di partecipazione alle attività di “COVivre!”, il progetto integrato inserito nel piano “#AostaRiparte” presentato dalla Giunta comunale per rilanciare l’azione amministrativa nel periodo post-emergenziale della Fase 2 dell’epidemia da Coronavirus.

Le misure straordinarie messe in campo hanno l’obiettivo di favorire la ripresa della vita economica, sociale e ricreativa della città e sono a supporto e integrazione delle misure di sostegno adottate o in adozione futura a livello nazionale e regionale.

“COVivre! 3/5 anni”

Nell’ottica di organizzare un servizio estivo diretto a bimbi in età compresa tra i 3 e i 5 anni saranno messe in campo soluzioni che contemplino attività educative, di movimento e di gioco da svolgersi all’aperto. “COVivre! 3/5 anni” sarà realizzato nei nidi d’infanzia di via Roma e di viale Europa. I 2 servizi estivi saranno aperti nel periodo da lunedì 15 giugno a venerdì 11 settembre, tutti i giorni dal lunedì al venerdì con orario dalle 8.30 alle 16.30. Ogni giorno in ingresso e in uscita saranno attuate le opportune procedure di triage. Il servizio estivo accoglierà bambini nati a partire dal 1° gennaio 2015 e che al momento dell’inizio della frequenza al servizio estivo abbiano compiuto i 36 mesi. Il u costo forfettario è di 75 euro a settimana e comprende il pasto, le merende di metà mattina e quelle di metà pomeriggio. Il requisito per poter accedere è che entrambi i genitori siano residenti in Valle d’Aosta e lavorino al di fuori della propria abitazione (o l’adulto di riferimento in caso di nuclei mono genitoriali). Priorità di accesso sarà data ai residenti nel Comune di Aosta o a chi lavora nel territorio comunale. In subordine, saranno privilegiate le richieste riferite a un periodo prolungato di tempo che consentiranno lo sviluppo di un progetto educativo mirato. Al fine di favorire un ricambio tra i richiedenti ogni iscrizione non potrà comunque superare le 4 settimane consecutive. Qualora le domande dovessero eccedere il numero di posti disponibili, a parità di requisiti, le stesse saranno accolte in base all’ordine di arrivo. Le condizioni di salute dei minori che accedono ai servizi estivi i dovranno essere attestate dal pediatra di libera scelta. Rispetto alla fruizione del servizio, le famiglie potranno accedere al cosiddetto “bonus babysitter”. I moduli di domanda – scaricabili dal sito Internet comunale oppure dal sito web dell’ente gestore all’indirizzo http://www.leonerosso.eu/covivre3-5 – dovranno essere inviati opportunamente compilati esclusivamente nel periodo compreso da sabato 30 maggio a mercoledì 10 giugno all’indirizzo di posta elettronica: covivre@leonerosso.eu .

Per informazioni è possibile telefonare al nmero 335 7551768 dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 17.

ARTICOLO TRATTO DA La Vallée Notizie

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.